Ionoforesi

Con Ionoforesi si è cercato di ottimizzare il metodo di veicolazione per ovviare i limiti delle tecniche usate in passato come la scarsa concentrazione di principio attivo, la limitata profondità raggiunta nei tessuti, il danneggiamento dei tessuti a causa delle intense correnti indotte.

 

Il metodo isoforetico rappresenta oggi l’avanguardia nella cura e nei trattamenti cutanei e in particolare nella cura delle rughe: nuovi e recenti studi sono stati effettuati già in diversi paesi con risultati ottimali, rappresentando il futuro di questa nuova tecnica che elimina l’uso degli aghi, permettendo così l’applicazione di trattamenti di mesoterapia senza aghi.

La ionoforesi è una tecnica grazie alla quale, attraverso l’emissione di impulsi elettrici, è possibile aprire dei canali nel derma permettendo di veicolare in profondità qualsiasi tipo di sostanza applicata, in base all’inestetismo da risolvere.
Preceduta da una leggera microdermoabrasione, prepara la pelle a ricevere i principi attivi in grado di tonificare, rigenerare e levigare la pelle, selezionati in base al problema.