Se ami la tintarella estiva è importante conoscere i piccoli trucchi che ti aiuteranno a mantenere la pelle abbronzata a lungo. Lo scrub? Non tutti sanno che si rivela un trattamento fondamentale, utile per eliminare le cellule morte e illuminare. Scopri dieci strategie naturali per conservare l’abbronzatura.

DIETA COLORATA – Consuma verdure di colore giallo, arancione e rosso: i cibi ricchi di betacarotene aiutano a fissare l’abbronzatura.

IDRATATI – Porta con te una borraccia con acqua e tisane ai fiori. Il fattore vincente per una pelle abbronzata è la corretta idratazione.

INTEGRATORI – Un ciclo di integratori può aiutare a preservare la salute delle pelle, migliorando le difese dell’organismo. Punta su acido pantotenico, betacarotene, coenzima Q10, licopene.

PASSEGGIA – Camminare ogni giorno per almeno venti minuti non solo combatte obesità, invecchiamento e depressione, ma donerà vigore all’epidermide stimolando la produzione di vitamina D.

SCRUB – Periodicamente lo scrub ti aiuta a eliminare lo strato superficiale di cellule morte lasciando la pelle luminosa.

DOCCIA – Scegli la doccia rispetto alla vasca da bagno. Cerca di preferire saponi non aggressivi, bagni veloci e acqua tiepida: l’ultimo getto freddo aiuta a tonificare i tessuti.

ATTENZIONE – Il cloro della piscina è una minaccia per l’abbronzatura. Nel tempo libero punta sulle spiagge di fiume, ricche di natura e relax..

RITO QUOTIDIANO – Evita l’esposizione al sole durante le ore centrali della giornata. Sfrutta il mattino e le ore serali. Ricorda che anche durante la brutta stagione la luce solare dona alla pelle numerosi benefici. Fondamentale è curare l’idratazione e, quando serve, proteggere viso e occhi con un cappello.